Eccoci, ci siamo.

Sono passati solo pochi giorni da quando abbiamo deciso di lanciarci in questa nuova avventura. Non sappiamo cosa succederà, dove arriveremo nè se superemo questo primo workshop. La nostra unica certezza è la voglia di credere che sognare ad occhi aperti, riempendosi il cuore di bellezza, sia davvero possibile.

13198542_1693571347583635_8516964811202094245_o

13220506_1693572100916893_115804249277694355_o       13227768_1693571447583625_6173096174743779606_o      13198415_1693571167583653_2100649829333485096_o

E così, la mattina del nostro primo instabreakfast workshop ci siamo svegliate quasi all’alba e, con l’adrenalina a mille, ci siamo precipitate al 22 Milano. Ad attenderci, il sorriso di Sara, tre caldi e spumosi cappuccini e un’atmosfera via via sempre più magica.

Eravamo lì, era il nostro momento.

I primi partecipanti stavano per arrivare ed è stato subito panico. “Oddio, non mi ricordo da dove partire!”, “Cosa devo dire?”, “Ma chi parla per prima?”, “Debora, pensi tu a presentarci?”, “Ma come concludiamo?”. Panico inutile.

Alla fine tutto è andato come doveva andare. Tra teoria, consigli tecnici, tanta pratica e un po’ di zuccheri la mattinata è scivolata via in un batter d’occhio.

13227265_1693571074250329_4428810647103162956_o

13220542_1693571180916985_8256013273970065671_o

Processed with VSCOcam with a6 preset13198464_1693571247583645_6099934953676790926_o

Nonostante fossero già le 13.30, nonostante la sala fosse gremita di persone che pranzavano, nonostante le premesse fossero di far durare il tutto al massimo un paio d’ore, eravamo ancora tutti lì, sguardo assorto, occhi sgranati e cellulari in mano per cogliere gli ultimi dettagli di una mattinata fantastica che ci siam subito ripromesse di ripetere al più presto.